276°
Posted 20 hours ago

Studi Biografici e Bibliografici Sulla Storia Della Geografia in Italia, Volume II

£9.9£99Clearance
ZTS2023's avatar
Shared by
ZTS2023
Joined in 2023
82
63

About this deal

Altri specifici studi, ad esempio quello sui repertori e sulle storie di "donne illustri" britanniche prodotti del XVIII e XIX secolo, evidenziano come questo materiale abbia svolto un importante ruolo nel dibattito sulla questione femminile e nella rivendicazione dei diritti da parte delle donne. In Francia Louise de Keralio pubblica un'opera di divulgazione sulle scrittrici francesi in quattordici volumi, Collection des meilleurs ouvrages français composes par des femmes (1787), [32] mentre cominciano a comparire repertori apertamente rivolti alle bambine, come A Mirror for the Female Sex (1798) di Mary Pilkington, che intende offrire loro ispirazione di condotta attraverso le biografie e le virtù di donne esemplari. Gianna Pomata, Storia particolare e storia universale: in margine ad alcuni manuali di storia delle donne, in Quaderni storici, vol. Nadell, Kate Haulman (a cura di), Making Women's Histories: Beyond National Perspectives, New York, New York University Press, 2013, pp. Repertorio della pubblicistica educativa e scolastica e della letteratura amena destinata al mondo femminile nell’Italia dell’Ottocento, Macerata, EUM, 2009, ISBN 9788860560285.

Essi attraversano tutte le epoche e i paesi del mondo, dalla Cina del I secolo, all' Etiopia medievale, dal mondo arabo almeno dal IX secolo, all' Europa fin dai tempi dell'antica Grecia, per radicarsi come tradizione in tutto il mondo alla fine del XIX secolo.Nel 1845 Carolina Bonafede pubblica una galleria di donne bolognesi, Cenni biografici e ritratti d'insigni donne bolognesi. Gli interrogativi posti alla ricerca sono molteplici: dall'esame delle modalità con cui le donne del passato hanno promosso e negoziato il loro "eccezionalismo", all'efficacia di questo filone biografico nel creare consenso, nell'indirizzare o meno gli atteggiamenti nei confronti delle donne nei diversi contesti culturali e storici; dal significato da attribuire alla presenza e alla collaborazione che diversi uomini offrirono e offrono a questa produzione a sostegno delle rivendicazioni femminili, al rapporto fra storia delle donne illustri e storia della nazione. Attraverso le biografie Boccaccio sostiene un proprio modello di donna, basato sull'esercizio della moderazione e della castità, essendo da lui ritenuto il vizio parte della natura femminile. He goes on to provide details about four professors of theology at the university who were all Conventual Franciscans. Carolina Bonafede, Cenni biografici e ritratti d'insigni donne bolognesi : raccolti dagli storici più accreditati dalla signora Carolina Bonafede, Bologna, Tipografia Sassi nelle Spaderie, 1845.

You can change your choices at any time by visiting Cookie preferences, as described in the Cookie notice. Some terminology that may be used in this description includes: Tight Used to mean that the binding of a book has not been overly loosened by frequent use. Nel 1589 il bolognese Ercole Marescotti, canonico della Metropolitana di Bologna, scrive Dell'eccellenza della donna, diviso in due parti: nella prima, ispirandosi a esempi di donne dell'antichità da lui ritenute eccezionali per talento, bellezza, lignaggio, commenta in termini generali le virtù e l'intelligenza femminili; nella seconda descrive una ventina di nobildonne viventi di Bologna, elogiandone le doti. EN) Natalie Zemon Davis, ‘‘Women’sHistory’, in Transition: The European Case, in Feminist Studies, vol. Critiche nei confronti della rappresentazione delle donne nella storia era state avanzate anche da alcune femministe del XVIII secolo, come la scrittrice e filosofa britannica Mary Astell, che in The Christian Religion as Profess'd by a Daughter of the Church of England (1705) aveva sostenuto che le uniche donne che avevano trovato riconoscimento nella storia erano quelle che avevano assunto modelli maschili; Mary Wollstonecraft nel suo Vindication of the Rights of Woman (1791) aveva criticato l'importanza assegnata alle donne insigni, ritenute un'eccezione alla regola.Alcune storiche e studiose legate al femminismo e agli studi sociali, come ad esempio Gerda Lerner, evidenziano come l'"eccezionalità" di alcune donne non possa descrivere l'esperienza e la storia della restante popolazione femminile. Ilaria Porciani, Il Plutarco femminile, in Simonetta Soldani (a cura di), L'educazione delle donne : scuole e modelli di vita femminile nell'Italia dell'Ottocento, Milano, F. Pilleri, vengono proposte biografie di eroine del legittimismo, donne martiri della Rivoluzione francese, votate alla difesa della religione e della propria famiglia.

Asda Great Deal

Free UK shipping. 15 day free returns.
Community Updates
*So you can easily identify outgoing links on our site, we've marked them with an "*" symbol. Links on our site are monetised, but this never affects which deals get posted. Find more info in our FAQs and About Us page.
New Comment